18 luglio 2010
Lago Blu
Rifugio Mezzalama
Val d’Ayas

Escursione con partenza da Saint Jacques, frazione di Champoluc, a 1700 m di quota che propone due itinerari alternativi: uno, più faticoso e impegnativo, al Rifugio Mezzalana; l’altro, più breve, percorre un anello che raggiunge il Lago Blu dal sentiero posto sulla pinna morenica dei ghiacciai Verraz. Sembrerebbe quindi opportuna la formazione di due gruppi. Si parte dalla piazza di Saint Jacques e appena oltre si raggiunge un bivio con una chiesetta al centro: proseguendo sulla strada a destra, si attraversa un ponticello in località Blanchard e, seguendo i segnavia 7 e 7a, si entra in un rado bosco di conifere sino a superare la località Fiery. Arrivati al Pian di Verra Inferiore (m 2050 - ore 1,15) di fronte a noi appare maestoso il Monte Rosa: si prosegue su una sterrata sul lato sinistro della spianata sino a raggiungerne il termine (m 2090 - ore 1,45) e si prosegue a destra con possibilità di accorciare il percorso tagliando qualche tornante fino a raggiungere il Pian di Verra Superiore. A quota 2250 dopo circa 2,15 ore di cammino troviamo il bivio per il Lago Blu: qui i due gruppi si separano e chi ha optato per l’escursione breve percorre la bellissima e panoramica pinna morenica del Gran Ghiacciaio di Verraz, che in circa 30 minuti porta alla conca del Lago Blu (2211) dove è prevista la sosta per il pranzo. Per il rientro si segue il sentiero 7 sino a chiudere il breve anello a Pian di Verra Inferiore e quindi Saint Jacques sullo stesso itinerario percorso all’andata. Il gruppo degli “arditi” prosegue e in breve incontra a sinistra il vero sentiero che conduce al rifugio, ben segnalato da due cartelli che indicano il Mezzalana e il Rifugio Guide d’Ayas (m 2330 - ore 2,30). Qui la faccenda si fa critica, il sentiero sale molto ripido concedendo raramente brevi tratti pianeggianti e la fatica diventa superiore a causa dell’altitudine: forse è opportuno ricordare che in queste situazione la progressione deve essere abbastanza lenta per consentire di raggiungere la vetta in buone condizioni a tutti i partecipanti. Il sentiero sale lungo la morena del Gran Ghiacciaio di Verraz (a sinistra) e del Piccolo Ghiacciaio de Verraz (a destra), ormai ridotti a lingue di ghiaccio: alcuni tratti sono un po’ esposti per cui bisogna prestare particolare attenzione. Ben presto si vede la meta della nostra escursione che sembra proprio li vicina, ma la fatica …... a volte gioca brutti scherzi. Finalmente si arriva al piccolo spiazzo dove sorge il Rifugio Mezzalana (m 300 - ore 4,30). La sosta deve essere il più possibile breve per consentire un rientro ad orari decenti. Il ritorno avviene sullo stesso percorso dell’andata: se l’orario e, soprattutto, le forze fisiche lo consentono è possibile recarsi al Lago Blu (bellissima e meritevole conca) e poi scendere al Piano di Verra Inferiore.

Ritrovo e partenza: ore 5,45 presso Gruppo Micologico, ex Caserma di Cavalleria, (entrata da Via Kennedy)

Accesso: raggiungibile con autobus (a superamento di 35 partecipanti)

Tempo di percorrenza (soste escluse): 5 ore circa per anello Lago Blu - 7,30 ore circa per Rifugio Mezzalama

Dislivello: 550 mt. per anello Lago Blu - 1.315 mt per Rifugio Mezzalama

Difficoltà: E per Lago Blu - EE per Rifugio Mezzalama

Pranzo: al sacco o nei Rifugi

Attrezzatura consigliata: equipaggiamento normale per escursionismo in alta quota

Responsabili organizzativi:
Baldazzi Antonio 3401543540
Milanese Felice 3343334194
Gatti Alfredo 3282177267
Beretta Piercarlo 3201550048

Iscrizione: presso la nostra sede nella serata di Giovedì o telefonando a uno dei responsabili organizzativi